SEGUI I NOSTRI FEED
SEGUICI SU GOOGLE+
Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011
LE PIU' LETTE DEL MESE LE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA
Cerca nella rivista
Lettere al Direttore
Invia la tua e-mail al nostro Direttore massimocalleri@aruba.it
Oppure scrivendoci all'indirizzo
CIVICO20 NEWS
C.so G. Cesare 3
10152 Torino
Torino - Piazza San Carlo: i nodi vengono al pettine
Settimana di fuoco per la Giunta pentastellata
Home | Elezioni
Torino - Voto di destra e voto di sinistra.
Dopo il primo turno
Print version Versione Stampa Solo testo Solo testo
Email to a friend Manda via mail ad un amico
L'ambita Sala Rossa
Grandezza Font: Decrease font Enlarge font

Come prima, più di prima, come sempre. Il candidato a sindaco di Forza Italia per la città di Torino, è stato prescelto da Silvio Berlusconi, con gli stessi criteri adottati in passato per scovare candidati che, come Buttiglione e Coppola, appartenevano alla categoria del “perdente sicuro”.

Non appare del tutto chiara in effetti la ragione che ha portato Berlusconi a scegliere il sindaco di Valgioie Osvaldo Napoli.

Una decisione che ha portato Forza Italia intorno al cinque per cento ed alla conseguente esclusione dal consiglio comunale di tutti i candidati del partito.

Solo disinteresse per “quel borgo che sta alla fine di viale Certosa”? O qualcosa di più o di diverso?

Le ipotesi in campo possono essere soltanto due.

La prima, una ridotta capacità di Silvio Berlusconi di intuire gli eventi e le loro conseguenze, aggravata dai suggerimenti dispettosi delle donne che gli stanno intorno.

La seconda, legata forse ad alcune reminiscenze del patto del nazareno e con l’obiettivo inconfessabile di facilitare la riconferma del compagno Fassino a sindaco della città.

Sfugge in questo secondo caso quale sia stata la contropartita concordata con Matteo    Renzi. Che in teoria deve essere stata considerevole, se ha indotto Silvio Berlusconi a fare terra bruciata dell’apparato torinese di Forza Italia, sacrificando molti degli esponenti del partito.

Sul fronte opposto, il SISTEMA TORINO non gode in questi giorni di buona salute. E’ ansioso e depresso ed al suo interno si domandano se la struttura potrà reggere all’attacco dei cinque stelle.

Il “sistema Torino” è una specie di cupola che, nei lunghi anni di governo delle sinistre si è radicata sulla città. Ne fanno parte vetusti ex dirigenti FIAT, intimi ed intime di casa Agnelli, ascari di Marchionne, banchieri soliti  a giocare ai quattro cantoni con politicanti, presidenti di enti culturali e lirici, che a Torino, (ma non a di Parma) possono essere nominati direttamente dai sindaci. Ne fanno parte inoltre decine di dirigenti delle aziende partecipate, abbarbicati alle loro poltrone.

La cupola, che oggi è dominata da Piero Fassino, ha come primo obiettivo quello di emarginare chi non è del giro anche se la sua funzione più importante è quella di fare man bassa di tutte le cariche e di tutti i posti di potere disponibili in città.

Le truppe cammellate che sono di supporto al “sistema Torino”, sono le stesse schierate da tempo con la sinistra di Renzi e Fassino.

Hanno il loro habitat nei quartieri più ricchi ed eleganti della città, come quelli della crocetta e delle grandi ville della collina.

Sono inoltre a favore di Fassino e dei post comunisti cittadini, molti degli iscritti ai circoli più elitari ed esclusivi, come quelli del golf.

Le elezioni per il ballottaggio mettono oggi in evidenza un dato degno di nota.

Sia Fassino che gli altri candidati di sinistra, manifestano il timore che al loro fianco faccia la sua comparsa l’uomo di Rignano sull’Arno. Timore che si trasformerebbe in terrore qualora Matteo Renzi portasse seco la sua preferita, ossia la “ragazza di buona famiglia” Marielena Boschi. Vade retro Satana?

 

Redazione
Fabio Mandaglio

Fabio Mandaglio

Consulente informatico e WebMaster.
Massimo Calleri

Massimo Calleri

Direttore Responsabile di CIVICO20NEWS
Marco Pinzuti

Marco Pinzuti

Collaboratore CIVICO20NEWS
Mauro Bonino

Mauro Bonino

Redattore Civico20News
Vito Piepoli

Vito Piepoli

Redattore CIVICO20NEWS
Andrea Gunetti

Andrea Gunetti

Redattore CIVICO20NEWS
Gian Carlo Pavetto

Gian Carlo Pavetto

Collaboratore CIVICO20NEWS
Milo Julini

Milo Julini

Collaboratore CIVICO20NEWS
Lele Boccardo

Lele Boccardo

Vice-Direttore CIVICO20NEWS
Marcello Fadda

Marcello Fadda

Collaboratore CIVICO20NEWS
Carlo Mariano Sartoris

Carlo Mariano Sartoris

Collaboratore CIVICO20NEWS
Giorgio Borello

Giorgio Borello

Redattore CIVICO20NEWS
Carlo Emanuele Morando

Carlo Emanuele Morando

Collaboratore CIVICO20NEWS
Francesco Rossa

Francesco Rossa

Direttore Editoriale CIVICO20NEWS
Romana Allegra Monti

Romana Allegra Monti

Vice Direttore CIVICO20NEWS
Giancarlo Guerreri

Giancarlo Guerreri

Redattore CIVICO20NEWS
Rodolfo Alessandro Neri

Rodolfo Alessandro Neri

Redattore CIVICO20NEWS
Claudio De Maria

Claudio De Maria

Redattore CIVICO20NEWS
Valentina Spina

Valentina Spina

Collaboratore CIVICO20NEWS
Enrico S. Laterza

Enrico S. Laterza

Redattore CIVICO20NEWS
Marta Lovisolo

Marta Lovisolo

Collaboratore CIVICO20NEWS
Oriol Bosque Morata

Oriol Bosque Morata

Collaboratore CIVICO20NEWS
Mauro Voerzio

Mauro Voerzio

Collaboratore CIVICO20NEWS
Virginia Cristina De Meo

Virginia Cristina De Meo

Collaboratore CIVICO20NEWS
Maria Luciana Pronzato

Maria Luciana Pronzato

Collaboratore CIVICO20NEWS
Jacopo Bergeretti

Jacopo Bergeretti

Collaboratore CIVICO20NEWS
Civico20News Redazione

Civico20News Redazione

L'Editoriale

L'Editoriale

Enrica Maccari

Enrica Maccari

Collaboratore CIVICO20NEWS
Marco Zaia

Marco Zaia

Collaboratore CIVICO20NEWS
DAI INFORMA

DAI INFORMA

Silvia Celani

Silvia Celani

Collaboratore CIVICO20NEWS
Fabio Duranti

Fabio Duranti

Collaboratore CIVICO20NEWS
Gianfranco Piovano

Gianfranco Piovano

Redattore CIVICO20NEWS
cron
CIVICO20 NEWS
Reg. Stampa num. 22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

REDAZIONE/CONTATTI
Lettere al Direttore: massimocalleri@aruba.it
Telefono: 320/186.15.23
339/183.51.20
WebMaster: info@fabioemme.it
Telefono: 349/64.66.003

© Copyright 2010 - ASSOCIAZIONE CULTURALE "BORGO DORA - I RESIDENTI DI TORINO"
All rights reserved.

Sito realizzato da - FABIO EMME / Multimedia & Web Solutions