SEGUI I NOSTRI FEED
SEGUICI SU GOOGLE+
Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011
LE PIU' LETTE DEL MESE LE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA
Cerca nella rivista
Lettere al Direttore
Invia la tua e-mail al nostro Direttore massimocalleri@aruba.it
Oppure scrivendoci all'indirizzo
CIVICO20 NEWS
C.so G. Cesare 3
10152 Torino
La caccia è una passione sportiva?
Al confine fra lo sport e il divertimento.
Home | Elezioni
Torino, le Elezioni sfumate per Piemonte Stato
Civico20 intervista Sonia Turinetti, segretaria del Movimento identitario piemontese
Print version Versione Stampa Solo testo Solo testo
Email to a friend Manda via mail ad un amico
Grandezza Font: Decrease font Enlarge font

Le Liste elettorali per le elezioni amministrative di Torino sono state depositate ai primi di maggio. Sono seguiti i consueti strascichi polemici, con ricorsi al Tar ed al Consiglio di Stato da parte di alcune liste escluse dalla competizione per vizi di forma e di sostanza.

A conclusione dell’iter, liste in prima istanza bloccate sono stare riammesse o definitamente annullate. Alla fine risultano in corsa ben 18 candidati sindaci e 34 liste elettorali di partiti o movimenti, per contendersi 40 seggi in Sala Rossa.

Purtroppo, dopo attenta lettura, emergono tanti signori nessuno tra i candidati, programmi in parte fotocopia o enunciazioni banali, noncuranti delle competenze effettive in capo al sindaco ed al consiglio comunale. Tale ostentato malcostume non potrà che disorientare il cittadino non attivista politico, che ancora intende accostarsi alle urne elettorali.

Alcune Liste presentano poi simboli e diciture fantasiose e dal contenuto ancor più incerto.

Questa farsa, come potremo definirla? Democrazia o negazione della stessa?

Rivolgiamo qualche domanda alla segretaria di Piemonte Stato, un Movimento che non si è neppure presentato alle elezioni.

  • Signora Turinetti, Piemonte Stato aveva annunciato, da tempo la partecipazione alle elezioni a Torino. Invece il vostro simbolo non si vede. Avete cambiato idea? Perché?

  • Non abbiamo cambiato idea. Non ci presenteremo perché non avendo abbastanza donne disposte a mettersi in lista, tra le nostre aderenti e simpatizzanti, non rientravamo nel regolamento delle quote rosa, previsti dalla recente legge elettorale.

  • Il vostro programma elettorale, tenuto conto che si tratta di una competizione amministrativa, su quali presupposti poggiava?

  • Dato il momento di grave crisi economica che grava sull’intera Città Metropolitana ci saremmo battuti affinché questa rientrasse nell’ Obiettivo Convergenza per diventare Zona Franca Urbana come accade già in numerose città in Calabria, Sicilia, Puglia, Campania e nella zona del Sulcis in Sardegna.

Le ZFU sono aree dove si concentrano programmi di defiscalizzazione per la creazione di piccole e medie imprese il cui obiettivo prioritario è favorire lo sviluppo economico e sociale di quartieri ed aree urbane caratterizzate da disagio sociale, economico e occupazionale e con potenzialità di sviluppo inespresse.

Come potete notare abbiamo parlato di Città Metropolitana e non solo di Torino perché ricordiamo che il Sindaco di Torino lo è anche dell’intera Città Metropolitana (ex provincia). Sempre sul fronte del lavoro avremmo lavorato affinché, dal momento che il turismo sta diventando una voce importante nella città Sabauda, venissero sostituiti i volontari con professionisti del settore creando ulteriore occupazione

-Di recente vi siete impegnati per la città. Ricordo la mobilitazione per la conservazione a Torino dei reperti del Museo Egizio e la difesa dell’occupazione, per il rilancio contestuale dei musei cittadini. Cosa resta del vostro impegno?

Il nostro impegno continuerà indipendentemente dalla nostra assenza in Sala Rossa con nuovi presidi e opere di sensibilizzazione su queste e nuove tematiche che verranno a presentarsi

-Tra i vostri parenti alla lontana sono presenti le liste della Lega Nord a sostegno del notaio Morano e quella di Lega Padana Piemont, che fa parte dell’arcipelago di Renzo Rabellino. Che indicazioni di voto darete ai vostri iscritti e simpatizzanti?

Prima di tutto voglio sottolineare che Piemonte Stato non considera neanche lontani parenti sia la Lega Nord che le liste civetta di Rabellino come la Lega Padana Piemont.

Riguardo la Lega Nord nello specifico noi riteniamo che sia stata il partito che più ha danneggiato la causa indipendentista tradendo nei fatti il popolo piemontese.

Questo perché nei suoi 25 anni l’unica cosa concreta che ha fatto è stata abbandonare ufficialmente la line indipendentista con la quale aveva originariamente illuso la nostra gente per diventare un partito nazionalista italiano a tutti gli effetti.

Riguardo alla nostra indicazione di voto invitiamo i nostri iscritti e simpatizzanti a scrivere Piemonte Stato sulla scheda elettorale annullandola perché tutti coloro che concorrono a queste elezioni considerano un dogma l’unità d’Italia che noi invece riteniamo sia la causa dei mali che affliggono questa città.

-Spegnerete i microfoni nel corso di questo periodo elettorale?

Sì per quanto riguarda Torino durante la tornata elettorale, ma riprenderemo in autunno con nuove iniziative e presidi.

Redazione
Fabio Mandaglio

Fabio Mandaglio

Consulente informatico e WebMaster.
Massimo Calleri

Massimo Calleri

Direttore Responsabile di CIVICO20NEWS
Marco Pinzuti

Marco Pinzuti

Collaboratore CIVICO20NEWS
Mauro Bonino

Mauro Bonino

Redattore Civico20News
Vito Piepoli

Vito Piepoli

Redattore CIVICO20NEWS
Andrea Gunetti

Andrea Gunetti

Redattore CIVICO20NEWS
Gian Carlo Pavetto

Gian Carlo Pavetto

Collaboratore CIVICO20NEWS
Milo Julini

Milo Julini

Collaboratore CIVICO20NEWS
Lele Boccardo

Lele Boccardo

Vice-Direttore CIVICO20NEWS
Marcello Fadda

Marcello Fadda

Collaboratore CIVICO20NEWS
Carlo Mariano Sartoris

Carlo Mariano Sartoris

Collaboratore CIVICO20NEWS
Giorgio Borello

Giorgio Borello

Redattore CIVICO20NEWS
Carlo Emanuele Morando

Carlo Emanuele Morando

Collaboratore CIVICO20NEWS
Francesco Rossa

Francesco Rossa

Direttore Editoriale CIVICO20NEWS
Romana Allegra Monti

Romana Allegra Monti

Vice Direttore CIVICO20NEWS
Giancarlo Guerreri

Giancarlo Guerreri

Redattore CIVICO20NEWS
Rodolfo Alessandro Neri

Rodolfo Alessandro Neri

Redattore CIVICO20NEWS
Claudio De Maria

Claudio De Maria

Redattore CIVICO20NEWS
Valentina Spina

Valentina Spina

Collaboratore CIVICO20NEWS
Enrico S. Laterza

Enrico S. Laterza

Redattore CIVICO20NEWS
Marta Lovisolo

Marta Lovisolo

Collaboratore CIVICO20NEWS
Enrico Cignatta

Enrico Cignatta

Collaboratore CIVICO20NEWS
Oriol Bosque Morata

Oriol Bosque Morata

Collaboratore CIVICO20NEWS
Mauro Voerzio

Mauro Voerzio

Collaboratore CIVICO20NEWS
Virginia Cristina De Meo

Virginia Cristina De Meo

Collaboratore CIVICO20NEWS
Maria Luciana Pronzato

Maria Luciana Pronzato

Collaboratore CIVICO20NEWS
Jacopo Bergeretti

Jacopo Bergeretti

Collaboratore CIVICO20NEWS
Civico20News Redazione

Civico20News Redazione

L'Editoriale

L'Editoriale

Enrica Maccari

Enrica Maccari

Collaboratore CIVICO20NEWS
Marco Zaia

Marco Zaia

Collaboratore CIVICO20NEWS
DAI INFORMA

DAI INFORMA

Silvia Celani

Silvia Celani

Collaboratore CIVICO20NEWS
Fabio Duranti

Fabio Duranti

Collaboratore CIVICO20NEWS
cron
CIVICO20 NEWS
Reg. Stampa num. 22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

REDAZIONE/CONTATTI
Lettere al Direttore: massimocalleri@aruba.it
Telefono: 320/186.15.23
339/183.51.20
WebMaster: info@fabioemme.it
Telefono: 349/64.66.003

© Copyright 2010 - ASSOCIAZIONE CULTURALE "BORGO DORA - I RESIDENTI DI TORINO"
All rights reserved.

Sito realizzato da - FABIO EMME / Multimedia & Web Solutions