SEGUI I NOSTRI FEED
SEGUICI SU GOOGLE+
Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011
LE PIU' LETTE DEL MESE LE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA
Cerca nella rivista
Lettere al Direttore
Invia la tua e-mail al nostro Direttore massimocalleri@aruba.it
Oppure scrivendoci all'indirizzo
CIVICO20 NEWS
C.so G. Cesare 3
10152 Torino
Torino - Juve scaccia crisi?
Profonda riflessione
Home | Cronaca | Cronaca Torino
Crisi e Panico un incontro temibile, come combatterlo.
Il termine “crisi“ sembra ormai contraddistinguere tutti i settori della nostra civiltà
Print version Versione Stampa Solo testo Solo testo
Email to a friend Manda via mail ad un amico
foto panico.net
Grandezza Font: Decrease font Enlarge font

La finanza è in crisi, la famiglia è in crisi, i nostri valori più sacri sono in crisi, come pure il clima, la natura stessa è in crisi. In questo problematico panorama etnie diverse, portatrici di culture a noi estranee, irrompono sempre più violentemente nel nostro tessuto sociale determinando la crisi del mondo come noi lo conosciamo e che ora sembra non esistere più.

 

La perdita dei punti di riferimento determina insicurezza e da ciò il passo è breve verso i disturbi d’ansia e i veri e propri attacchi di panico. La città, poi, con la sua frenesia dilagante sembra ancor più aumentare questo disturbo poiché ci costringe ad una vita perennemente di corsa in cui si dimentica di vivere.

 

Ma in che cosa consiste questo attacco di panico?

 

Lasciamo che ce lo spieghi uno specialista: il Dottor Fabrizio Tabiani psicologo cognitivo e comportamentale:

 

"Palpitazioni, tremori, difficoltà a respirare, paura di impazzire, di morire per un ictus o un infarto sono le manifestazioni più eclatanti.

 

Generalmente il panico compare in modo improvviso e intenso, dura pochi minuti e tali sintomi si attenuano progressivamente circa in un’ora. Successivamente la persona si sente spossata, come avesse fatto uno sforzo intenso.

 

Inoltre quando si hanno più attacchi è possibile diventare agorafobici. Si iniziano ad evitare alcune situazioni per paura di star male; gradualmente la persona smette di andare in macchina da sola, di entrare in luoghi chiusi: ufficio, supermercati, chiese, cinema, ristoranti la vita sociale e lavorativa diventa impossibile.

 

Solitamente al pronto soccorso le persone soggette a questi attacchi vengono trattati con sufficienza, quasi il disturbo non fosse una sofferenza reale, tanto che i pazienti si devono sottoporre a molte visite prima di arrivare ad una diagnosi certa".

 

La cura però, raccomanda il Dottor Tabiani, è indispensabile poiché il panico, sottovalutato, può portare a conseguenze molto serie:

 

"Ma questo non vuol dire che non si possa superare questo problema, anzi i pazienti analizzando e modificando la relazione con la loro ansia impareranno a padroneggiarla".

 

La chiave per controllare gli attacchi di panico è smettere di fuggirli e imparare, al ontrario, ad affrontarli e a gestirli.

Una testimonianza di guarigione la possiamo trovare nel libro L’Arcobaleno.

 

In esso l’autore Pierluigi Bestini , paziente del Dottor Tabiani, racconta in prima persona la sua storia.

Una storia appassionante, la fine di un incubo durato quarant anni.

 

Una guarigione che si è rivelata quasi improvvisa e completamente liberatoria dal momento in cui il protagonista ha deciso finalmente di affidarsi alle moderne terapie sia psicologiche che farmacologiche.

 

Ed allora un arcobaleno si è aperto nel cielo ad indicare la fine di un diluvio.

 

Un libro, quindi, che può donare speranza e forza per combattere questo disagio sempre più dilagante.

 

Redazione
Fabio Mandaglio

Fabio Mandaglio

Consulente informatico e WebMaster.
Massimo Calleri

Massimo Calleri

Direttore Responsabile di CIVICO20NEWS
Marco Pinzuti

Marco Pinzuti

Collaboratore CIVICO20NEWS
Mauro Bonino

Mauro Bonino

Redattore Civico20News
Vito Piepoli

Vito Piepoli

Redattore CIVICO20NEWS
Andrea Gunetti

Andrea Gunetti

Redattore CIVICO20NEWS
Gian Carlo Pavetto

Gian Carlo Pavetto

Collaboratore CIVICO20NEWS
Milo Julini

Milo Julini

Collaboratore CIVICO20NEWS
Lele Boccardo

Lele Boccardo

Vice-Direttore CIVICO20NEWS
Marcello Fadda

Marcello Fadda

Collaboratore CIVICO20NEWS
Carlo Mariano Sartoris

Carlo Mariano Sartoris

Collaboratore CIVICO20NEWS
Giorgio Borello

Giorgio Borello

Redattore CIVICO20NEWS
Carlo Emanuele Morando

Carlo Emanuele Morando

Collaboratore CIVICO20NEWS
Francesco Rossa

Francesco Rossa

Direttore Editoriale CIVICO20NEWS
Romana Allegra Monti

Romana Allegra Monti

Vice Direttore CIVICO20NEWS
Giancarlo Guerreri

Giancarlo Guerreri

Collaboratore CIVICO20NEWS
Rodolfo Alessandro Neri

Rodolfo Alessandro Neri

Collaboratore CIVICO20NEWS
Claudio De Maria

Claudio De Maria

Collaboratore CIVICO20NEWS
Valentina Spina

Valentina Spina

Collaboratore CIVICO20NEWS
Enrico S. Laterza

Enrico S. Laterza

Collaboratore CIVICO20NEWS
Marta Lovisolo

Marta Lovisolo

Collaboratore CIVICO20NEWS
Enrico Cignatta

Enrico Cignatta

Collaboratore CIVICO20NEWS
Oriol Bosque Morata

Oriol Bosque Morata

Collaboratore CIVICO20NEWS
Mauro Voerzio

Mauro Voerzio

Collaboratore CIVICO20NEWS
Virginia Cristina De Meo

Virginia Cristina De Meo

Collaboratore CIVICO20NEWS
Maria Luciana Pronzato

Maria Luciana Pronzato

Collaboratore CIVICO20NEWS
Jacopo Bergeretti

Jacopo Bergeretti

Collaboratore CIVICO20NEWS
Civico20News Redazione

Civico20News Redazione

L'Editoriale

L'Editoriale

Enrica Maccari

Enrica Maccari

Collaboratore CIVICO20NEWS
Marco Zaia

Marco Zaia

Collaboratore CIVICO20NEWS
DAI INFORMA

DAI INFORMA

Silvia Celani

Silvia Celani

Collaboratore CIVICO20NEWS
Fabio Duranti

Fabio Duranti

Collaboratore CIVICO20NEWS
cron
CIVICO20 NEWS
Reg. Stampa num. 22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

REDAZIONE/CONTATTI
Lettere al Direttore: massimocalleri@aruba.it
Telefono: 320/186.15.23
339/183.51.20
WebMaster: info@fabioemme.it
Telefono: 349/64.66.003

© Copyright 2010 - ASSOCIAZIONE CULTURALE "BORGO DORA - I RESIDENTI DI TORINO"
All rights reserved.

Sito realizzato da - FABIO EMME / Multimedia & Web Solutions